Marco Travaglio

Micromega 1/2004

Il Grande Bordello

Pare di sognare. C’è un partito, An, con una dozzina di dirigenti e faccendieri indagati per associazione a delinquere per avere spiato e intercettato illegalmente due avversari politici per sputtanarli in vista delle regionali nel Lazio, a base di firme false e viados a buon mercato. Ebbene, questo partito alza il ditino contro le intercettazioni, assolutamente legali e legittime, consacrate da tutti i crismi di legge, del Tribunale di Potenza.

Pare di sognare. C’è un ministro della Giustizia, Clemente di nome e di fatto (almeno per lorsignori), che dice «basta con questo Grande Fratello»,… [continua]
Scarica il pdf

 

 

Micromega 6/2006

Amaro Lucano

Di magistrati con tanti nemici ne abbiamo visti molti, in questi anni. Ma con tanti nemici e così pochi amici c’è solo Henry John Woodcock, il pubblico ministero di Potenza che nelle sue indagini ha avuto la sventura di incappare in molti potenti. [continua]
Scarica il pdf

 

 

l’Unità 16 giugno 2006

L’Affare Savoia

Per due giorni di seguito il Corriere della Sera ha commentato in prima pagina gli ultimi scandali. L’altroieri il vicedirettore Pierluigi Battista s’è occupato di Calciopoli e dei sospetti che aleggiano su alcuni magistrati torinesi. Ieri Piero Ostellino s’è dedicato all’indagine di Potenza che ha portato all’arresto di Vittorio Emanuele. [continua]
Scarica il pdf


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: